Torna all'elenco degli argomenti revisione patente AB

Quiz revisione patente AB per Argomento - tutte le risposte corrette:
Elementi costitutivi del veicolo importanti per la sicurezza (pneumatici, freni, sospensioni, ammortizzatori, sterzo)

Adesivi, ciondoli o altri oggetti applicati sui vetri del veicolo possono ridurre la visibilità del conducente
Al fine di garantire la sicurezza della circolazione occorre verificare periodicamente l'assenza di giochi anomali allo sterzo
Chi fa uso di catene da neve non omologate è sanzionabile come se ne fosse sprovvisto
Con freni squilibrati può avvenire che, in frenata, il veicolo sbandi, dirigendosi verso il lato della ruota che si blocca per prima
Con freni squilibrati può avvenire che, in frenata, si blocchino soltanto le ruote di un lato
Con freni squilibrati si manifesta, in genere, un'usura irregolare e non omogenea dei battistrada
Dopo il lavaggio del veicolo, è opportuno eseguire una prova di frenata
E' consigliabile che gli pneumatici invernali vengano montati su tutte le ruote
Gli ammortizzatori di un veicolo a motore servono a ridurre le oscillazioni delle sospensioni
Gli ammortizzatori di un veicolo, se sono del tipo a circuito sigillato, non necessitano di manutenzione
Gli ammortizzatori scarichi provocano un comportamento anomalo del veicolo in frenata
Gli ammortizzatori scarichi provocano un comportamento anomalo del veicolo, particolarmente in curva
Gli ammortizzatori servono, tra l'altro, a garantire la tenuta di strada del veicolo
Gli organi della sospensione non si danneggiano se nei tratti di strada privi di neve si fa uso di pneumatici con catene
Gli pneumatici "tubeless", in caso di foratura, si sgonfiano lentamente
Gli pneumatici chiodati possono essere usati limitatamente ad un predeterminato periodo dell'anno
Gli pneumatici chiodati vanno montati solo su due ruote dello stesso asse
Gli pneumatici con camera d'aria, in caso di foratura, si sgonfiano lentamente
Gli pneumatici gonfiati con l'azoto devono essere tenuti a minore pressione rispetto a quelli con aria compressa
I veicoli muniti di pneumatici invernali devono rispettare limiti di velocità massima inferiori a quelli ordinari
Il cambio delle pastiglie dei freni è un'operazione di manutenzione ordinaria che può essere svolta da qualunque conducente
Il conducente può in ogni caso regolare la rigidità degli ammortizzatori
Il freno di stazionamento deve essere utilizzato per la frenatura di servizio quando si circola su strade a forte pendenza, in modo da ridurre il surriscaldamento degli elementi frenanti
Il freno di stazionamento non deve essere utilizzato per la frenatura di servizio
Il freno di stazionamento si utilizza durante la marcia, per frenare o arrestare il veicolo
Il livello del liquido idraulico dei freni deve essere periodicamente controllato
Il servofreno a depressione non può funzionare a motore spento
Il servofreno a depressione può funzionare anche a motore spento, purché sia inserita la chiave di accensione nel quadro
Il servosterzo idraulico non funziona se il motore è spento
Il servosterzo migliora l'azione frenante del veicolo
Il sistema automatico di rilevamento della pressione di gonfiaggio dei pneumatici fa aumentare la sicurezza dei veicoli che ne sono dotati
Il sovraccarico del veicolo comporta maggiori difficoltà di guida, mentre non comporta problemi per le sospensioni
Il sovraccarico del veicolo non comporta problemi per le sospensioni
Il sovraccarico del veicolo può comportare la rottura delle sospensioni
Il sovraccarico del veicolo può comportare la temporanea inefficienza delle sospensioni
Il sovraccarico del veicolo può comportare un'usura precoce degli ammortizzatori
Il sovraccarico del veicolo può rendere inefficienti gli ammortizzatori
Il sovraccarico non causa problemi agli ammortizzatori di un veicolo a motore se il conducente adotta uno stile di guida prudente
Il sovraccarico ripetuto del veicolo può comportare la rapida usura delle sospensioni
Il volante deve essere impugnato nella sua parte bassa, con entrambe le mani sotto le razze
Il volante non può essere regolato in altezza
In caso di foratura di un pneumatico, lo sterzo tira nella direzione opposta a quella della ruota forata
In caso di frenata di emergenza, con entrata in azione dell'ABS, bisogna immediatamente diminuire la pressione esercitata sul pedale del freno
In caso di frenata di emergenza, il conducente deve inserire rapidamente la retromarcia
In caso di lesioni o rottura del vetro anteriore del veicolo, bisogna ripararlo con del nastro adesivo trasparente
In caso di mal funzionamento del servosterzo, lo sterzo diventa "pesante"
In un veicolo a motore, gli ammortizzatori possono essere sostituiti con una sospensione rinforzata
In un veicolo a motore, gli ammortizzatori scarichi aumentano il rischio di rottura delle molle delle sospensioni
In un veicolo a motore, gli ammortizzatori scarichi peggiorano la tenuta di strada
In un veicolo a motore, gli ammortizzatori scarichi provocano l'usura non uniforme del battistrada dei pneumatici
In un veicolo a motore, gli ammortizzatori scarichi provocano un maggior consumo di lubrificante
In un veicolo a motore, gli ammortizzatori scarichi provocano una diminuzione del comfort di marcia dei passeggeri
In un veicolo a motore, gli ammortizzatori scarichi, abbassando l'altezza da terra del telaio, migliorano la tenuta di strada del veicolo, specie in curva
In un veicolo, gli ammortizzatori scarichi provocano un anomalo funzionamento del motore
L'azione frenante esercitata dal motore è massima se si inserisce la prima marcia del cambio di velocità
L'uso prolungato e ripetuto dei freni, provocandone il surriscaldamento, comporta la diminuzione dell'efficienza frenante
La "durezza" dello sterzo può essere indice di insufficiente pressione dei pneumatici
La convergenza delle ruote ha influenza sulla precisione della sterzata
La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici dipende dal carico del veicolo e dal numero dei passeggeri trasportati
La pressione di gonfiaggio degli pneumatici va adeguata alle condizioni di peso del veicolo
La pressione di gonfiaggio degli pneumatici va controllata dopo aver percorso alcuni chilometri, appena la gomma si è surriscaldata
La pressione di gonfiaggio degli pneumatici va stabilita in base al materiale con cui sono realizzati i cerchioni (acciaio, lega leggera, ecc.)
La pressione di gonfiaggio dei pneumatici deve essere controllata quando la gomma è fredda
La pressione di gonfiaggio troppo bassa degli pneumatici ne provoca l'anomalo consumo ai bordi
La pressione di gonfiaggio troppo bassa degli pneumatici ne provoca l'anomalo consumo della parte centrale e dei bordi
La rigidità degli ammortizzatori di un veicolo a motore può essere controllata dal proprietario del veicolo, senza ricorrere ad un'officina specializzata
La rottura del servosterzo si manifesta con un'eccessiva facilità di manovra dello sterzo
La trasparenza e la pulizia dei vetri dei finestrini del veicolo garantiscono una migliore visibilità esterna
Le parti dell'impianto frenante maggiormente sollecitate dalle alte temperature sono le guarnizioni di attrito
Le sospensioni del veicolo devono essere sostituite all'incirca ogni trentamila chilometri
Le sospensioni di un veicolo a motore collaborano a rendere più confortevole e sicura la guida
Le sospensioni di un veicolo a motore non entrano in funzione su strada rettilinea
Le sospensioni di un veicolo a motore servono a garantire che le ruote rimangano aderenti al fondo stradale
Le sospensioni di un veicolo a motore servono a garantire un buon confort di marcia
Le sospensioni di un veicolo a motore servono a irrigidire il veicolo, in modo che il conducente percepisca chiaramente tutti i saltellamenti del veicolo dovuti ad irregolarità della strada
Le sospensioni di un veicolo a motore servono a mantenere il veicolo fermo anche su strada in pendenza
Le sospensioni di un veicolo a motore servono a smorzare gli urti trasmessi dalle asperità del terreno
Le sospensioni di un veicolo a motore sono in genere poste sulle ruote anteriori, ma non su quelle posteriori
Le sospensioni di un veicolo a motore sono realizzate in modo da non necessitare di verifiche e manutenzioni per tutta la durata della garanzia del veicolo
Le sospensioni di un veicolo a motore, essendo realizzate con materiali elastici, non subiscono danni per gli urti subiti durante la marcia
Le sospensioni possono diventare inefficienti per usura o per aver subito urti troppo forti
Lo spessore minimo del battistrada degli pneumatici di un autoveicolo deve essere di 1,6 millimetri
Lo spessore minimo del battistrada degli pneumatici di un motociclo deve essere di 1,0 millimetri
Nei veicoli a doppia trazione (cosiddetti 4x4), le catene da neve devono essere montate sulle ruote posteriori
Nei veicoli con rimorchio, la pressione di gonfiaggio degli pneumatici del veicolo trainante deve essere uguale a quella degli pneumatici del rimorchio
Non bisogna mai invertire la posizione degli pneumatici, per permettere loro di adattarsi meglio
Occorre verificare che nel serbatoio del dispositivo lavacristallo sia sempre presente liquido per detergere i vetri
Occorre verificare le spazzole del tergicristallo per sostituirle se sono consumate
Per garantire l'aderenza e la stabilità del veicolo, bisogna controllare che la pressione di gonfiaggio degli pneumatici sia quella consigliata dalla casa costruttrice
Per garantire l'aderenza e la stabilità del veicolo, bisogna controllare solo la pressione di gonfiaggio degli pneumatici delle ruote motrici
Per migliorare il raffreddamento degli pneumatici, bisogna diminuire la pressione di gonfiaggio
Per una maggiore sicurezza, bisogna controllare le condizioni dei pneumatici anche sui lati, per prevenire improvvisi scoppi o sgonfiamenti
Per una maggiore sicurezza, bisogna utilizzare esclusivamente pneumatici delle dimensioni previste dall'omologazione del veicolo
Per una maggiore sicurezza, sulle ruote dello stesso asse bisogna utilizzare pneumatici uguali
Percorrendo lunghe e ripide discese è necessario inserire una marcia bassa per evitare di surriscaldare i freni
Percorrendo lunghe e ripide discese è opportuno marciare con il cambio in folle per risparmiare carburante e freni
Poiché le autovetture sono dotate di sospensioni su ogni ruota, la rottura di una sola delle quattro non comporta problemi per la guida
Prima di iniziare un lungo viaggio, è opportuno aumentare la pressione di gonfiaggio degli pneumatici
Se il parabrezza è coperto dalla polvere, bisogna utilizzare il dispositivo di disappannamento
Se il veicolo è sovraccarico, per evitare problemi agli ammortizzatori è sufficiente aumentare la pressione dei pneumatici di mezzo bar
Se il veicolo è sovraccarico, per evitare problemi per le sospensioni è sufficiente aumentare la pressione dei pneumatici di un bar
Se in uno pneumatico del tipo "tubeless" si è conficcato un chiodo, bisogna estrarlo subito, per evitare che il pneumatico possa esplodere
Se lo sterzo vibra si deve far controllare la bilanciatura delle ruote posteriori
Se si misura la pressione di gonfiaggio degli pneumatici quando la gomma è calda, si ha una corretta lettura dei valori di pressione
Si deve controllare periodicamente la pressione di gonfiaggio dei pneumatici, compresa quella della ruota di scorta
Su discese molto ripide è bene viaggiare con il freno a mano inserito parzialmente
Tutti i veicoli sono dotati del freno di stazionamento che si aziona con comando manuale
Un veicolo a motore è dotato di sospensioni oppure di ammortizzatori, ma difficilmente di tutti e due
Un veicolo con sospensioni inefficienti aumenta l'affaticamento alla guida del conducente
Un veicolo con sospensioni inefficienti ha problemi di tenuta di strada
Un veicolo con sospensioni inefficienti può avere come conseguenza l'anomalo orientamento dei proiettori anabbaglianti
Un'insufficiente pressione di gonfiaggio degli pneumatici fa aumentare l'attrito e anche i consumi di carburante
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata da pneumatici invernali utilizzati su strade non innevate
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dal carico eccessivo o mal ripartito
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dal consumo eccessivo delle guarnizioni frenanti
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dal consumo irregolare dei tamburi o dei dischi
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dall'eccessivo gioco del pedale della frizione
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dall'insufficiente lubrificazione dei tamburi o dei dischi
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dalla differente pressione di gonfiaggio dei pneumatici dello stesso asse
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dalla presenza del servosterzo su veicoli di piccola cilindrata
Una frenatura poco efficiente o squilibrata può essere causata dalla presenza di freni a disco sull'asse posteriore
Una frenatura poco efficiente può essere causata dall'eccessivo riscaldamento delle guarnizioni frenanti
NEWS
Rinnovo patente
Esami di guida? Un miraggio